Commenti pubblici

Qui puoi dire la tua scegliendo in argomento che trovi già pubblicato o creandone uno nuovo. 

10 commenti

  • Roberto Di Vizio

    Oggetto: Gestione risorse economiche “welfare”.
    Buongiorno a tutti vorrei condividere con tutti voi colleghi la discussione relativa al punto 4 dell’ordine del giorno dell’ultima contrattazione integrativa.
    Al punto 4 si è deciso di rimandare la sua definizione ad una data successiva in quanto l’argomento è stato trattato in maniera superficiale perchè l’intervento dell’azienda AON ha suscitato alcuni interrogativi e necessita di approfondimenti ulteriori.
    AON è una società che gestisce una piattaforma (non gratuita) di servizi per il welfare su cui l’Amministrazione vorrebbe caricare l’importo del capitolo dei servizi sociali e assistenziali ex CASR per intenderci relativi al residuo dell’anno 2019 e del totale del 2020 che ammontano a circa 70.000€. Uno degli interrogativi è la determinazione degli aventi diritto a tali misure che potrebbero essere tutti i dipendenti pta in eguale misura o secondo fasce di reddito o secondo l’andamento crescente dell’ ISEE ecc ecc e su quali beni e servizi è possibile un rimborso delle spese sostenute e quali beni è possibile acquistare dalla piattaforma. Ci sono varie ipotesi sul tavolo che a mio avviso andrebbero valutate sia con voi e sia con le altre OO.SS.
    Vi invito ad esprimere la vostra idea.
    Grazie
    Roberto Di Vizio

    • Direttivo Uil

      Le domande che pongo a tutti sono:

      1) giusto passare ad una società esterna i fondi destinati al welfare ? ora il capitolo si caricherebbe di circa 30-32.000€ ogni anno e siamo circa 270 come Pta sono circa 120€/persona

      2) come dovrebbe essere ripartito questo capitolo di spesa secondo voi ? ISEE – Parti uguali – o ….

      3) e poi cosa accade se il capitolo viene incrementato con altri importi più consistenti ?

      4) Vantaggi e svantaggi secondo voi

    • Umberto B.

      Per quanto riguarda i fondi ex Casr. a mio avviso vista la situazione di pandemia COVID 19 ,sarebbe meglio ridistribuire a tutto il personale in base al modello ISEE .

      • Direttivo Uil

        Sicuramente nell’idea del welfare c’è proprio quello, ma dovremmo essere certi che la piattaforma limitasse gli acquisti ad una certa fascia di prodotti e servizi come “Salute” “Educazione” e beni di primaria necessità, Non siamo certi però che questo avvenga se si da “carta bianca” alla società che gestisce il “tesoretto” , da quello che ha rappresentato al tavolo il loro referente sembrerebbe che con i tuo budget ci fai quello che ti pare, anche acquisti su piattaforme on-line o addirittura ci compri una carta prepagata per acquisti su Amazon.
        Siamo certi che in questo capitolo di spesa l’amministrazione non intenda metterci anche altri soldi ? se per caso ci facessero convergere altro una gran parte del personale non ne avrebbe diritto o almeno solo in piccola quantità.
        Vediamo cosa ne pensano altri nostri colleghi

  • Umberto B.

    Buongiorno.
    Vi chiedo : Un interessamento visto che ci sarà la ripartenza per le lezioni in presenza e per tanto se verranno prima effettuati i vaccini contro il Covid 19 a tutto il personale di Ateneo .
    Vi auguro una buona giornata
    Umberto B.

    • Direttivo Uil

      Buongiorno Umberto dobbiamo vedere quando uscirà l’elenco delle priorità che stabilirà il governo e poi al tavolo di contrattazione chiederemo informazioni in merito.

  • Umberto B.

    Suggerirei di inoltrare una richiesta per vedere le intenzioni dell’Amm.

  • Umberto B.

    Per quando riguarda i fondi ex Casr ,a mio avviso vista la pandemia e le varie problematiche che sta creando non sarebbe meglio distribuire al personale tutto in base al modello ISEE una forma di ristoro.

  • Direttivo Uil

    Umberto nella prossima contrattazione proverò a chiedere informazioni su questo punto ma credo che ci risponderanno che si atterranno alle disposizioni emanate dal Ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *